skip to Main Content

Microsoft collaborerà sulla difesa con il governo degli Stati Uniti

Microsoft ha vinto un importante contratto da 10 miliardi di dollari con il governo degli Stati Uniti per potenziare l’architettura tecnologica del dipartimento della Difesa, anche detto Pentagono. La notizia è stata accolta con sorpresa, visto che Amazon – la società fondata da Jeff Bezos, leader sia nel settore del commercio elettronico che del cloud computing – era ritenuta nettamente favorita.

Il contratto in questione, dalla durata di dieci anni, è noto con l’acronimo JEDI (Joint Enterprise Defense Infrastructure Cloud) e servirà a fornire alle forze armate americane un maggiore accesso ai dati provenienti dai campi di battaglia situati anche nelle località più remote del mondo. Spetterà quindi a Microsoft fornire il servizio di cloud che consentirà, attraverso Internet, la trasmissione, l’archiviazione e l’elaborazione di questi dati.

Il contratto JEDI si inserisce in un disegno più ampio di modernizzazione digitale del Pentagono.

Clicca qui per continuare a leggere su eastwest.

Back To Top
Iscriviti alla nostra NewsletterRimani sempre aggiornato

Questa è la newsletter dell’Istituto per la Cultura dell’Innovazione (ICINN), dedicata alla tecnologia e alla politica internazionale. Si chiama BIG DATA e ogni mese offre cinque consigli di lettura.