Skip to content

Incoscienza Artificiale

Una macchina intelligente in grado di prendere decisioni al posto dell’uomo: se pensiamo sia questa la definizione di intelligenza artificiale, sbagliamo. Anche se sempre più sofisticate, infatti, le macchine sono pur sempre dei meri esecutori di istruzioni impartite dall’uomo sotto forma di numeri e formule, che poco hanno a che vedere con facoltà tipicamente umane come le emozioni, il coraggio, la responsabilità o l’immaginazione.

Ne parliamo insieme a Massimo Chiriatti, Chief Technical&Innovation Lenovo e autore di “Incoscienza Artificiale” (prefazione di Luciano Floridi, postfazione di Vincenzo Paglia, edito da LUISS University Press), a confronto con Michele Guerriero, presidente ICINN e  e direttore editoriale Start Magazine, e Paola Liberace, coordinatrice scientifica ICINN.

Torna su